MAMMA MANNARA E LA CARTA (IGIENICA) BIMBO – 3 puntata

Dura la vita di una Mamma Mannara…. soprattutto quando il Comune ti vorrebbe dare una mano ma in realtà ti aiuta per la discesa!!!!

Mentre la nostra Mamma è ancora ricoverata in ospedale dopo il parto, passa in stanza una gentile signorina inviata dal Comune di Roma a proporle la sottoscrizione gratuita della Carta Bimbo. Nelle spiegazioni della signorina questa Carta comporta tutta una serie di agevolazioni economiche nell’acquisto di beni e servizi legati a pupo mannano così invitanti che la nostra Mamma, ancora con gli ormoni della felicità a mille, incredula pensa che una volta tanto un’istituzione pubblica aiuti la famiglia.

Ma ovviamente la fregatura è dietro l’angolo…….

Tornata a casa, Mamma Mannara va sul sito di Carta Bimbo e legge che “In tutte le carte è contenuta una capacità di spesa di €. 300,00= con sconti medi del 30% presso i “panieri” dedicati delle Farmacie Farmacap ed una assicurazione “primi rischi”, per le necessità più importanti del bimbo.

Inoltre il semplice possesso della carta da accesso ad una ulteriore scontistica (minimo del 10%) presso i negozi convenzionati di abbigliamento ed accessori per bimbi, illustrati nel depliant.

Grazie ad un ulteriore convenzione tra l’Amministrazione capitolina e la Banca di Credito Cooperativo di Roma  le mamme hanno la possibilità di accedere all’erogazione di microcredito a condizioni vantaggiose.

Inoltre entro tre mesi dalla nascita del bimbo,verrà richiesta alla mamma una certificazione ISEE dalla quale emergerà l’ulteriore privilegio per i possessori, in termini di capacità di spesa, e quindi di ulteriori sconti, sui prodotti contenuti nei panieri di acquisto Farmacap e +Bene” (che sono due circuiti di farmacie, e precisamente il primo sono le farmacie comunali ed il secondo alcune private che si sono consorziate).

Insomma, una bella mano no?

Quindi Mamma Mannara, armata di tutte le migliori intenzioni del mondo, inizia a girare tra Farmacie Comunali, farmacie del circuito +Bene e negozi convenzionati per farsi dare ovunque la stessa sconsolante risposta, ovvero che la convenzione non è stata ancora rinnovata per il 2012 (tutto questo succedeva a fine gennaio!!!) e che non si sa ancora neanche se sarà fatto.

L’assurdo nell’assurdo di una Carta che nessuno ha chiesto, che le è stata praticamente infilata in tasca, che non funziona è che, pur essendo una emanazione del Comune, non è automaticamente attiva neanche tra le farmacie comunali!!!

Ululando alla luna imprecazioni di vario genere per essere stata ancora una volta presa per i fondelli, Mamma Mannara archivierebbe la cosa se non fosse stato che a distanza di un paio di mesi giunge una telefonata per chiedere il suo grado di soddisfazione per la Carta…… vediamo un pò….. quale pensate sia stata la reazione di Mamma Mannara???

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...