Dopo due buste paga, a che punto siamo con i risparmi per i cittadini?

Pubblico oggi, scusandomi per il ritardo, la mia busta paga di maggio, composta dai due soliti resoconti, uno relativo all’indennità percepita ed una relativa ai rimborsi.

Lettera rimborsi MAGGIO 2013 Indennita' parlamentare MAGGIO 2013

Quando è iniziata la mia avventura in Parlamento, ho aperto come molti colleghi un conto in Banca Etica dedicato solo alle movimentazioni di soldi relative alla mia attività di deputato. Su questo conto, infatti, troverete solamente accrediti della Camera dei Deputati ed addebiti da me effettuati verso il mio conto personale per corrispondermi lo stipendio ridotto e i rimborsi delle spese effettivamente sostenute e verso altri fornitori ma sempre relativamente alla mia attività (quindi il collaboratore, spese varie e certificate etc).

Al momento, dopo due buste paga, i risparmi conseguiti per i cittadini (e per me stessa come contribuente a mia volta :-)) ammontano a circa 21.000 euro. Questi soldi rimarranno congelati finchè non verrà decisa la destinazione precisa dei soldi risparmiati dai gruppi parlamentari M5S. Una volta al mese sarà mia cura pubblicare l’estratto conto per dimostrare che i soldi sono effettivamente fermi e a dsposizione in attesa di un buon uso a 5 Stelle! Intanto allego l’e/c relativo al periodo 5 marzo – 5 giugno 3013.

ListaMovimenti conto Banca Etica 05_06_2013_11_25_12-1ListaMovimenti conto Banca Etica 05_06_2013_11_25_12-2

Nei prossimi giorni poi pubblicherò come i miei colleghi il dettaglio delle spese, spiegando le varie voci e come ci stiamo comportando relativamente a IRPEF, INPS etc etc.

Stay tuned!

r.

ps: ho commesso una imprecisione a cui rimedierò con la prossima busta paga ovvero i costi dei bonifici sono a mio carico e devo restituirli

Advertisements

116 risposte a “Dopo due buste paga, a che punto siamo con i risparmi per i cittadini?

  1. mi interessa davvero poco questa continua rendicontazione. I cittadini ti hanno eletta per rappresentarli e lavorare per loro. Non eravate i nostri dipendenti? E allora si è mai visto un dipendente che rendiconta il suo stipendio al suo datore di lavoro?

    • Veramente di solito il datore di lavoro lo sa benissimo quanto paga il suo dipendente. Ecco perchè il dipendente non glielo va a rendicontare. Nel caso della politica è assai diverso. Per sapere cosa stanno facendo, come stanno lavorando, basta leggere e vedere i video in cui lo spiegano. Poi ognuno giudica come vuole..

    • Il suo datore di lavoro siamo noi e quindi rendiconta a noi. Ma perché certi concetti proprio non riuscite a recepirli?

    • I tagli ai costi della politica era uno dei punti principali delprgrammadelMovimento 5 Stelle e una dellepromesse fatte incampagna elettorale, come la trasparenza. Poi se a te non interessa, liberissimo,ma criticare un deputato che mantiente le promesse elettorali è uno dei paradossi italiani.

    • la fanno cotta e non ti va bene la fanno cruda e non ti va bene ma si puo sapere come la vuoi la cottura della pasta???…un esempio x farti capire l’ignoranza che ci circonda… Grande Roberta

    • Fai delle provocazione anzichè delle osservazion! Osservazioni senza senso! La sen.Lombardi, così come tutti i parlamentari del M5S, ti fanno vedere il loro rendiconto mensile, per far capire a delle zucche vuote come la tua e, se ti fà piacere non sei l’unico, che il M5S mantiene cio’ che promette.Piuttosto visto che affermi che i parlamentari sono nostri dipendenti,perchè non lo vai a dire, a quelli che, pur essendo nostri dipendenti, non ti fanno vedere e capire un kasso?

    • infatti è proprio perchè non rendicontavano nulla che l’Italia sta fallendo……tu sicuramente non hai votato 5 stelle e non hai dato mandato come io ho fatto, ai ragazzi che stanno lavorando egregiamente e più di tutti in parlamento, se è così fammi il piacere di tacere o di andare a criticare quelli che hai votato te ne sarò grato!|

    • Lo rendiconta semplicemente per il fatto che a gente come voi basta un niente per sparlare e dire “siete uguali agli altri e rubate come gli altri” come ti sta dimostrando non lo e’,cosi’ ti regoli su come parlare quando andrai in discorso di stipendi parlamentari con qualcuno………e per la cronaca non e’ che se uno pubblica il suo stipendio vuol dire che fa’ solo quello tutto il giorno ……

  2. @ ingeborg
    La rendicontazione delle spese è un atto certamente non obbligatorio ma sintomo di civiltà e trasparenza, che diviene ancora più apprezzabile quando svolto da membri delle massime istituzioni democratiche. Non vedo perciò quale sia il problema

    • il problema, caro Giuseppe, è che i 5 stelle promettevano sfracelli di cambiamento, e siamo qui a rendicontare gli stipendi, mentre un governo di “larghe intese” fa la politica che loro avevano promesso di fermare… Pensa solo a cosa sarebbe successo se si fosse riusciti a fermare la deriva italiana… Grande immaturità politica, quella dei 5 stelle.. bloccati nelle loro convinzioni granitiche, mentre i furbi si facevano largo….
      Quanto agli altri commenti, gli scriventi hanno la presunzione di pensare che solo essendo d’accordo con la blogger Lombardi si può postare un commento! Grande idea di democrazia…. Personalmente, pur preferendo leggere la stampa a me più affine, cerco anche di leggere e capire la stampa a me non affine, perchè è nelle idee differenti che si possono comprendere appieno le contraddizioni (comprese le mie)

      • I cambiamenti si possono fare quando si è in maggioranza, in Italia ci sono ancora molte persone, la maggioranza, che segiono PD e PDL, indifferenti ai crimini i questi schieramenti, indifferenti ai loro evidenti conflitti di interesse, indifferenti anche alla disonestà intellettuale del loro inciucio.
        Questo ha costretto il 5 stelle a proporre ma veder rifiutare il cambiamento, ma intanto siamo li, discutiamo e lottiamo, osserviamo e raccontiamo a tutti.
        Questo è già un inedito assoluto nella storia della democrazia!

      • Hai proprio detto bene “bloccati” ed e’ per quello che sono nate le larghe intese, tu non sei d’accordo ma il commento l’hai pubblicato mi sembra democratico come mi sembra democratico sapere dove vanno i miei soldi cioe’ quelli degli stipendi dei parlamentari o a te non interessa sapere dove butti i tuoi….

  3. Ingeborg, a me da piccolo hanno insegnato che se qualcosa non interessa, non lo leggo e tantomeno lo commento…se non ti interessa libero/a di esprimere il tuo disinteresse, ma è come andare al cinema, guardare un film e poi uscire commentando “ma a me non interessa”.
    Usa meglio il tuo tempo, è un vantaggio per tutti.

    Detto ciò, grazie Roberta e grazie a tutti i tuoi concittadini per come state operando, anche se siete come un rimorchiatore in piena tempesta che cerca disperatamente di evitare gli scogli per il porto 🙂

    (per gli ottusi: scoglio = vecchia politica e stampa che si mettono di traverso, tempesta = situazione italiana in generale, rimorchiatore = tanta potenza e volontà di fare, porto = traguardo del M5s)

    • caro Daniele. come ho già risposto a Giuseppe, leggo PROPRIO ciò che è diverso da me, perchè non cerco facili conferme. Il dubbio è spesso sintomo di intelligenza, e credo che l’atteggiamento fideistico abbia già causato troppe tragedie

      • Non prenderla sul personale, mi raccomando.
        E’ corretto quanto dici, ti informi su chi la pensa diversamente e dici la tua, che sia a favore o contro. E’ un atteggiamento giusto che condivido.
        Diverso è leggere qualcosa e dire “a me che me frega” senza aggiungere praticamente altro. Quest’ultimo atteggiamento, passami il termine, è da disfattista (al meglio) o da troll (al peggio).
        Aggiungo e chiudo, che se il M5s ha “solo” il 25%, è dura che riesca a far valere la propria posizione contro il 75% del restante, prescindendo dal fatto che le sue proposte a favore dei cittadini le ha fatte, le ha proposte nelle aule e appunto ilrestante 75% le ha bocciate…
        Tempo al tempo, piano piano le acque si smuovono, il fango viene a galla e la gente comincerà a pensare “forse questo fiume è troppo inquinato, meglio ripulirlo un po’”… 🙂

  4. Io non capisco cosa serva pubblicare le buste paga.
    Se uno vuole fa accreditare le buste paga su un conto e tutto l’altro su altri conti.
    Non parlo per Lei ma il parlamento come l’Italia ha la sua buona percentuale di Ladri.
    Se veramente voleste essere trasparenti con tutti dovreste pubblicare l’ammontare delle vostre proprietà e dei vostri risparmi al momento dell’entrata in politica ed un volta all’anno pubblicare quanto si è incassato , quanto si è speso e quanto è l’utile tassabile.
    Si noterebbe che molti politici in trentanni di politica hanno accumulato ricchezze milionarie per loro e per le loro famiglie.
    Signora Roberta , la ringrazio per il beau geste ma rimarra’ l’unico e noi continueremo ad essere bistrattati e senza futuro.
    Grillo stesso è confuso, non sa piu’ con chi prendersela e se la prende con tutti.
    Ha messo troppa carne al fuoco e sta ricevendo cannonate da tutti.
    L’elettorato è sconcertato da questo sfascimo. La gente vuole speranza e lavoro.
    Cosa sta facendo il movimento per evitare la chiusura di decine di migliaia di imprese?
    Come si fara a garantire quel reddito di cittadinanza che sta promettendo? Con quali soldi e presi a chi?
    Perche’ non nazionalizzare per cinque anni tutte le sale gioco, liberalizzare la prostituzione nelle case dell’Amore facendo pagare le tasse, liberalizzare la marijuana e l’haschis ( non ho mai fumato ma i fumatori sono 16 milioni e finanziano ogni giorno le mafie) , obbligare i compro oro a venderlo solo alla banca d’italia?
    Insomma i denari ci sono e solo in queste righe Le ho indicato dove prendere 200 miliardi all’anno (il 6 anni = azzeramento debito pubblico risparmiando miliardi di interessi ) oppure rimane l’alternativa di far finta che la prostituzione non esista e che le mafie non guadagnino 100 miliardi con le slot e continuare a spremere i cittadini ed a far chiudere aziende.

    • troppe cose sono vere . non sono poi d’ accordo sulla medicina ma sono vere per esempio l idea delle case chiuse .mi piace molto.

    • se non capisci non sei uno che ha votato 5 stelle altrimenti sapresti perchè pubblicano!…………se ti informi mi fai un piacere altrimenti vai nei siti degli Onorevoli fantasmi che stanno affossando l’Italia Grazie!

    • Pubblicare l’ e/c serve al roberta per dimostrare di essere coerente; non è difficile.
      Una volta che diventano noti i compensi che prende tutto il resto attiene alla vita privata. Patrimoni, proprietà, ecc. sono fatti suoi. Saranno fatti nostri (interesse pubblico) qualora la magistratura dovesse accertare colpe o comportamenti non corretti.
      Roberta Lombardi e gli altri parlamentari del M5S svolgono attività legislativa. Basta informarsi, è semplice per le persona interessate. Stanno facendo un lavoro egregio anche e sopratutto per chi vuole speranza e lavoro.

  5. Grazie Roberta.
    Un giorno saranno molti di più a rendersi conto di quello che state facendo per il Nostro Paese. Continuate così, noi saremo sempre al Vostro fianco.

  6. io non credo che il problema della ns italia sia la tua busta paga . voi state facendo una guerra sullo stipendio dei parlamentari. va fa onor ma non è i punto focale . Per me potreste prenderli tutti come gli altri e piaceresti lo stesso . Io non sono un giornalista che cerco scandali. il ns problema sono i poteri forti. che per la gran parte sono i grandi funzionari di stato regioni e province. possibile che vi siano dipendenti ,come il capo della polizia, che prendono più di seicento milioni l’ anno tutti pensionabili e con 30 gg di ferie e 20 di permessi l’ anno . e se vuoi altri esempi ce ne sono almeno 900 mila . ma che lavoro fanno ?. cosa vuoi che m’ importi dello stipendio di un politico !!!!! il vero problema sono gli altri funzionari i professori universitari e i giudici e comunque tutti quelli come i militari ( colonnelli etc che prendono stipendi mostruosi e PER SEMPRE . vedi tu . questi sono la vera casta ( e guarda caso sono tutti o quasi del PD tranne forse qualche colonnello)

    • scusa . intendevo dire seicentomila euro l’ anno non seicento milioni peril capo della polizia . ma resta un mega sig stipendio mi pare.

  7. Ringrazio Roberta e Tutti i 5Stelle!!!
    Da Voi mi sento vewramente rappresentata.
    Avete il mio appoggio e la mia stima.

  8. Grazie Roberta Lombardi. Il M5S locale e attivisti, vedendo persone come te che li rappresentano, possono essere solo che orgogliosi. Continuiamo così:-) la strada per uscire fuori dalla crisi è quella.

  9. Grazie Roberta per la trasparenza, il sopportare i continui attacchi di chi ha capito bene che se il M5S avesse libertá di azione, sarebbe la fine del bengodi di tantissimi privilegiati e grazie anche per il lavoro che con mille difficoltá riuscite a fare… importantissimo… Per riprendere un post sopra… e chi l’ha detto che un capo non vuole la rendicontazione dai propri dipendenti… Adesso le aziende vogliono non solo avere ogni minimo scontrino o fattura delle spese in orario di lavoro ma anche (ad esempio) se porti a cena qualche cliente: chi é, perché l’hai portato, cosa ha fruttato o porterá questo invito ecc ecc. Certo che non ti chiede quanto guadagni… é lui che lo decide 😉 E’ un peccato vedere come la gente in modo ottuso continui ad attaccarvi cercando con il lanternino difetti che non esistono tralasciando lo scempio che tutti gli altri, nessuno escluso continua a fare… Spero che riusciate a resistere finché la gente forse, vedendo il modo di agire di questo governo che “non aveva” alternative capisca che continuare a mettere pezze senza cambiare una gestione della vita che palesemente non funziona, serve solo a regalare l’italia e gli italiani a quei pochi che detengono soldi e potere…
    Grazie a Te e a tutti gli eletti che sono felice di aver votato e che forse cercheró di aiutare piú attivamente visto che grazie alla nostra poitica sono un 50enne con 30 anni di contributi versati e 30 di informatica sulle spalle che dopo 10 mesi non riesce a trovare un lavoro e non merita alcun sussidio di disoccupazione… forse occuperó il mio tempo un po’ di piú per il M5S e meno per la ricerca… tanto…
    Buona serata
    Stef

  10. Grazie Roberta, mi piacerebbe vedere più parlamentari che rendicontano, come fa il M5S. Un saluto e buon lavoro.

  11. Grazie Roberta state andando benissimo ,ricordo a tutti che siete li da tre mesi e che in questo breve tempo non mi sembra possibile ribaltare venti anni e piu’ di continua distruzione voi state facendo un buon lavoro

  12. Grazie Roberta per la tua trasparenza e per il tuo rispetto per gli elettori! Non ascoltare quelli che dicono che è tutto inutile, sono pagati dai partiti stanno cercando di demoralizzarvi per corrompervi. AVANTI TUTTA W il M5s!!

    • frank: quindi secondo te se uno ha un’idea diversa dalla tua è perchè è pagato dai “partiti” ? Comincio a capire perchè i 5 stelle continuano a perdere voti… sapessi quanta gente vi ha votati ed è rimasta delusa…. Un po’ di autocritica non vi farebbe male…

      • Cara Ingeborg, critichi ma non vuoi essere criticata, ci accusi di aver perso voti per il nostro comportamento ma non rifletti sui voti che hanno perso chi da decenni comanda in Italia, è chiaro che non ci ami e ti risenti se il…sentimento è contraccambiato. Comunque grazie per tutte queste attenzioni, ci fai sentire importanti, come si suol dire : “molti nemici, molto onore”…

  13. caro onorevole Lombardi mi interessa sapere cosa fa la commissine lavori pubblici. Si pu sapere ?

  14. Questa sera ho un attimo di tempo così ho buttato un occhio ai commenti e spendo due parole. (numerate) 1°- Li avete tutti contro dunque l’unica cosa che potete fare è “moralizzare” e l’esempio delle buste paga vi fa Onore! 2°- Ho visto qualche commento sul blog da “furbetto del quartierino” così a “questi” gli chiedo: perchè subito dopo le elezioni (vinte) tutti, proprio tutti si sono scagliati contro il M5S mentre giornalisti Americani, Inglesi ecc. NO? Perchè il Papa precedente gli aveva detto (alla Casta) di non rubare e nessuno gli ha risposto e nessuno lo ha denunciato? Perchè nel decidere le elezioni del Pres. della Rep. piuttosto che Rodotà hanno fatto disfare le valige a Napolitano e improvvisamente PD & PD meno elle hanno miracolosamente smesso di litigare? Cosa si sono detti per compiere il miracolo” 3°- L’ultima domanda è da un milione di dollari !

  15. Brava Roberta! Sei un esempio insieme a tutti gli altri parlamentari del M5S. Con la vostra presenza e il vostro impegno politico mi auguro che possiate ristabilire un rapporto con chi siete stati democraticamente a rappresentare. Grazie

  16. Trasparenza a 5 stelle come non ringraziarti continua cosi’ ti ammiro; 1,45 Euro di commissioni a bonifico e’ un po’ troppo ridiscutete con BE…

  17. Sei brava a specificare e renderci conto dell’entrate e delle uscite, comunque credimi , io mi fido ciecamente, e se ci fosse qualche dimenticanza, tipo i costi dei bonifici che sono a tuo carico , NON hanno importanza, COMPLIMENTI DI NUOVO

    BRAVA Mauro

  18. Cara Roberta, chi non capisce perché hai pubblicato i documenti significa che non ci ha seguiti quando non eravamo ancora in parlamento. Abbiamo sempre affermato la necessità di trasparenza come inizio di un nuovo modo di fare politica. Siamo gli ultimi arrivati e ci chiedono di fare ciò che gli altri non hanno fatto in decenni. Abbiamo sempre fatto ciò che abbiamo promesso, che ci lascino il tempo per realizzare il nostro programma. Non sempre prendere di petto le questioni paga. D’altronde li stiamo ormai circondando, ogni nostro intervento in parlamento è un passo avanti, ogni proposta di legge che ci cassano scava la loro fossa. Andate avanti sereni e sicuri che ogni meetup per voi è casa e vi appoggerà sempre. Siete i migliori perchè siete tutti noi.

  19. Sono un pensionato invalido e mi dedico a rendere la vita migliore a chi sta peggio di me.
    Presiedo una associazione di promozione sociale per la tutela delle persone disabili traumatizzate da incidente stradale. Dare una speranza di vita a ragazzi oggi su carrozzella è indispensabile per evitare la disperazione che aleggia anche sui famigliari. Se il M5S vuole destinare briciole di denaro a questa associazione, vi renderemo conto di come sono impegnati i vostri soldi. quanto donate potrà essere detratto dalla denuncia dei redditi. Sul nostro sito http://www.odsbologna.it tutte le info. Grazie

  20.  Grazie per il rendiconto come previsto dal codice etico del M5S. Ora è importante destinarli a qualche cosa di utile.

     Perchè non si costituisce un fondo di solidarietà per l’aiuto ai cittadini e alle famiglie in difficoltà come disoccupati cassaintegrati a 0 ore, sfrattati, pignorati, PMI sul rischio di chiusura e conseguente licenziamento dei dipendenti? Una specie di società di mutuo soccorso come quelle che tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900 supportavano le lotte degli operai che scioperavano o venivano licenziati per scarso rendimento o perchè iscitti al Sindacato.

    Oltre a ciò il fondo potrebbe essere aperto anche alle donazioni volontarie dei cittadini più fortunati che hanno un lavoro fisso e ben retribuito o che èiù semplicemente vogliono rendersi utili a chi è più svantaggiato nella scala sociale.

    Cordiali saluti e un bacione di ringraziamento per la non facile attività svolta tra difficoltà ed errori ma comunque sempre in modo onesto e trasparente.

     

    Flavio Zenari  ( supporter del blog di Beppe Grillo dal 2005 )

  21. Signora Lombardi perche non fate una Rendicontazione totale di quello che come dice LEI lasciate di tutti i componenti della camera e del senato degli emolumenti percepiti fino al 27 maggio 2013??

  22. Ciao Roberta,
    continuate così, le teste pensanti sono con voi ;). Un consiglio, occhio ai troll, esistono alcune persone pagate solamente per fare questo tipo di lavoro. Modera meglio i commenti, è meglio per tutto il blog.
    Fabio

    • davvero incredibile: seguendo il tuo ragionamento allora si può pensare che siano pagati anche coloro che scrivono commenti positivi…. Quanto a “moderare i commenti” ricordati che la censura è sintomo di debolezza….

  23. Grazie Roberta,
    sono sempre più orgoglioso di avervi votato.
    Continuate così.
    Chi non vuole capire è solo perchè a altri interessi.

  24. Pingback: e invece parliamo di scontrini | No sex in the city·

  25. Per tanti anni nessuno ha saputo quanto guadagnavano e quali voci facevano parte del compenso. Ora finalmente non solo si sa ma si vedono pubblicate le buste paga ed questo è già un notevole passo avanti. Poi mettere i risparmi su una cassa e poi decidere è una gran cosa visto che la maggioranza dei parlamentari non decide per il popolo ma decide per se stessi ( vedi abolizione finanziamento, vedi acqua bene comune ecc, ecc, tantissimi bla…bla…bla..da sempre). Voi del movimento state smuovendo e visto che state smuovendo perchè non proponete e vi battete che l’ingresso in parlamento, le votazioni in parlamento, e tutti gli ingressi dei lavoratori pubblici siano controllati con l’impronta digitale? finirebbe il dibattito sui pianisti come finirebbe il controllo degli assenteisti ecc. ecc. Insomma le tecnologie ci sono, basta applicarle. Saluti e buon lavoro

  26. RAI:

    Il Canone Rai è un giusto contributo che la popolazione deve pagare per ottenere una sana informazione politica, economica, culturale.
    Partiamo però dal presupposto che il canone non deve essere pagato in base al numero dei televisori o se si detiene un televisore ma in base al diritto /dovere all’informazione radiotelevisiva di Stato.
    Fatto ciò il Canone deve essere trasformato in una imposta nazionale di pochi euro detraibile dalle tasse, addebitabile sullo stipendio mensilmente o sulla pensione o sulla dichiarazione dei redditi.
    Tale imposta dovrebbe essere pagata da tutti ad esclusione delle persone che abbiano un reddito al di sotto dei 15.000 euro netti l’anno e dovrebbe essere pagata per ogni persona in eta’ lavorativa impiegata dai 18 ai 67 anni nella misura massima di 5 euro al mese a persona per redditi da 15.100 a 30.000 in misura di 10 euro da 30.200 a 50.000 ed in misura di 20 euro al mese per tutti coloro che superano tali redditi.
    I disoccupati , in automatico non la pagherebbero essendo privi di busta paga o pensione o dichiarazione dei redditi.
    Le società di capitale ( sono circa 1.300.000) e di persone dovrebbero pagare una cifra pari a 5 euro a persona per ogni dipendente con uno stipendio mensile netto sopra i 1300 euro al mese. I dirigenti dovrebbero pagarne 10 .
    Bar e locali pubblici dovrebbero pagare in base alla dichiarazione dei redditi ed al numero di scontrini battuto una imposta comunque bassa in quanto l’informazione deve essere un diritto per tutti.
    La pubblicità deve essere riservata a quelle aziende che concretamente e realisticamente nel loro messaggio promuovono prodotti per migliorare l’ambiente, l’uguaglianza tra i sessi e l’ eguaglianza delle razze. I grandi temi.
    La Rai deve avere il compito di informare i cittadini circa le nuove scoperte tecnologiche, il progresso nella ricerca, la qualità delle scuole italiane ed europee, indirizzare lo studente delle scuole superiori alle scelte future sugli indirizzi universitari in base alle esigenze del Paese ed Europee.
    La Rai deve promuovere lo studio e l’utilizzo di internet con aggiornamenti continui.
    La Rai dovrebbe avere una propria piattaforma internet dove si dimostri che certi filtri sono utili per poter dare l’accesso ai cittadini di qualsiasi età che non vogliono essere fagocitati da truffe, menzogne ecc. certificando la correttezza delle informazioni . L’Azienda od il privato che fara’ uso della piattaforma e che vuole promuovere determinati prodotti , dovra’ avere la certificazione di un ente preposto al controllo qualità , alla veridicità dell’informazione data (tramite l’inoltro allo stesso di cio’ che viene scritto) ed il pagamento di una piccola imposta per il servizio.
    La Rai deve insegnare ai cittadini, trasmettendo il programma nelle scuole, l’ educazione civica, l’educazione stradale, la lotta alle droghe e gli studi veritieri effettuati sul loro effetto. Le scuole da parte loro metteranno a disposizione un orario per l’ascolto ed il successivo dibattito.
    La Rai deve promuovere lo studio della lingua inglese tramite una trasmissione permanente diretta verso le scuole elementari, medie e verso il pubblico. Deve dare anche la possibilità al cittadino che la segue di essere interrogato e di poter passare al livello superiore.
    La Rai deve promuovere tutte le trasmissioni scientifiche tipo Quark
    La Rai deve avere un programma che promuova nel mondo le bellezze dell’Italia e che insegni l’Italiano di base agli stranieri che vogliono venire a visitare il nostro Paese.
    La Rai deve promuovere il Teatro di qualità dedicando una sera alla settimana a spettacoli non messi a punto dalla Rai medesima per evitare i costi ma registrati in diretta tra quelli di maggiore gradimento al botteghino e sotto il profilo culturale.
    La Rai deve far conoscere le maggiori opere d’arte presenti sul territorio con adeguati documentari .
    La Rai deve promuovere il cinema d’essai che abbia già ottenuto successi di pubblico e di critica.
    La Rai deve promuovere il festival della canzone italiana sulla base delle trasmissioni tipo X Factor o Amici che dimostrino la qualità del prodotto made in Italy.
    La Rai deve ridurre drasticamente la presentazione di ricette culinarie di fantasia e divulgare per contro l’eccellenza dei prodotti gastronomici italiani insegnando specialmente agli stranieri come distinguere il falso dal vero, cosa e dove acquistare, come cucinare i nostri piatti tipici regionali.
    La Rai deve incuriosire i giovani con un nuovo linguaggio che non sia quello informativo dell’amministrazione pubblica, indirizzarli verso l’interesse a riappropriarsi di territori da trasformare in terreni agricoli con il supporto di scienziati e delle amministrazioni comunali che intendano sviluppare il proprio territorio sotto il profilo agroalimentare.
    La Rai deve insegnare ai cittadini quali cibi acquistare in determinate stagioni e divulgarne il prezzo medio.
    La Rai deve offrire la possibilità di acquistare film di seconda visione a pagamento.
    La Rai deve ridurre drasticamente le trasmissioni a premi e sicuramente i premi in denaro devono essere trasformati in premi per il miglioramento della vita dei cittadini quali l’acquisto di mobili italiani, tecnologia italiana, auto italiane ecc. o buoni per la ristrutturazione della casa in maniera ecologica.
    La Rai deve promuovere e difendere trasmissioni del tipo Reporter o le inchieste giornalistiche del tipo Striscia che sensibilizzano l’opinione pubblica sull’operato delle amministrazioni.
    La Rai deve ritornare a presentare la TV dei ragazzi con la proiezione di programmi che interessino l’educazione degli utenti divertendo.
    La Rai deve interagire via internet con i ragazzi e mettersi a disposizione per le loro esigenze utilizzando psicologi, medici, professori e tutors che possano aiutarli nelle difficili scelte della vita o che possano aiutarli in caso di violenze, diritti e quant’altro.
    La Rai in assoluto deve essere positiva e propositiva sino alle ore 21 eliminando tutte le trasmissioni che spiegano , divulgano, mostrano delitti, truffe, malcostume, malaffare , morti ecc. che minano la stabilità emotiva della gente. ( Non se ne puo’ piu’ di notizie ansiogene che servono solo a fare audience ma contribuiscono a peggiorare l’umore delle persone)
    La Rai deve dedicare un proprio canale alla libera parola di tutti i politici che lo desiderino e che vogliano documentare le proprie lamentele o proposte rispettando semplici regole di educazione .

    • Premetto, condivido tutto e sono d’accordo! Vorrei però fare una disquisizione tecnica da Fotoreporter che si occupa di Cavalli ; purtroppo in Italia ci sono “troppi” SOLLEVATORI di problemi che insieme agli ANALIZZATORI di problemi formano il “binomio” degli INCONCLUDENTI !! Secondo me bisognerebbe vedere cosa fanno i Polacchi (il Canone è abbinato alla bolletta della luce) poi chiedere i dati tenuti segreti o poco pubblicizzati di chi paga il Canone Regione per Regione e applicare di conseguenza l’antica regola “Pagare tutti pagare di meno”. Poi entra in azione il RISOLVITORE DI PROBLEMI che da un aut-aut di 30 giorni per risolvere il problema agli “stipendiati fissi”. Se non cela fanno, A CASA ! Poi ne arrivano altri, sempre 30 giorni di tempo poi se non ce la fanno, A CASA anche loro! e via così, vedrete che in un paese di gente in gamba come l’Italia prima o poi arriva come il Messia il “Risolvitore “.

    • cosi finisce in mano al potere o meglio ai politici ( non i peones ma ai poteri forti della politica e instauriamo ora una dittatura come quella che c’è su RAI tre.
      ma non ci penso neppure !!!!!!!!!!!!!!! grillo non esisterebbe neppure se l’ informazione fosse monopolizzata da quei signori . la tua proposta mi ricorda il film V come vendetta e il personaggio di anonimus ma non sarebbe dalla parte del buono ma da quello dei cattivi . io non voglio pagare epr sentire le trasmissioni della gabanelli o quelle di quel mezzo … che di cui non ricordo il nome ( io la televisione non la guardo ) ma è del programma che fanno il martedì sera ) facevano ) su RAI due . lo paghino chi è d’ accordo con loro. chi non è d’ accordo deve aver il diritto di scelta. anche di non pagarlo questa si chiama libertà . basta tasse a favore di qualcuno e per svariati e sempre annunciati ma “subdoli nobili motivi”. se quello che dice il giornalista è interessante farà audience e quindi verrà premiato dall’ascolto ed economicamente altrimenti se ne stia a casa a dormire. la rai ha solo un pletora di pseudo giornalisti che sono solo braccia sottratte all’agricoltura. mussolini o sapeva bene come si faceva a manipolare l’ informazione . vorrei che ripetiamo l’ espriemento ? lo stiamo già facendo con quei cessi di programmi di rai tre e rai due specie politici . non ci metto rai uno perché sono talmente incapaci che secondo me non sono in grado di suggestionare nessuno . ha mai sentito caterpillar alla radio in auto. dovrebbero usare il programma come ” lavanda gastrica ” a buon mercato in ospedale. fazioso e vomitevole . E’ questa la rai che vuoi ?

      • “una dittatura come quella che c’è su RAI tre”: tua personalissima opinione, non certo la verità. A meno che non consideri la tua opinione come “verità”.
        “lo paghino chi è d’ accordo con loro. chi non è d’ accordo deve aver il diritto di scelta”: fantastico, quindi se io non sono d’accordo sul ticket sanitario non lo pago?
        “mussolini o sapeva bene come si faceva a manipolare l’ informazione . vorrei che ripetiamo l’ espriemento ?”: l’abbiamo già fatto con le TV di Berlusconi, che voi neanche nominate.
        ” cessi di programmi di rai tre e rai due specie politici”. sempre tua personalissima opinione. Considero Report un programma davvero libero e speciale. Nturalmente per te sarà “cesso” solo quando analizza i 5 stelle.
        “ha mai sentito caterpillar alla radio in auto. dovrebbero usare il programma come ” lavanda gastrica ” a buon mercato in ospedale. fazioso e vomitevole”. Primo non ho capito perchè ascolti caterpillar; secondo ho capito che consideri vomitevoli solo i programmi che non la pensano come te.

      • Quello che mi pare di capire è che tu non sei un democratico ma un violento guerrafondaio che sta con il m5s perche’ tutti i partitini che rappresentavano il tuo o vostro pensiero si sono sciolti e sono spariti.
        La vogliamo smettere di farci la guerra a colpi di lotta di classe per passare a proposte democratiche e civili?
        Gente che manda a Casa gli altri è gente che ritiene di avere il potere di farlo e quindi sfascista. Fammi delle proposte e smettila di parlare di negatività.
        Mi sembri Grillo che una volta al potere non ha piu’ saputo che fare ed ha voltato le spalle alla possibilità di cambiare preferendo la via piu’ facile della contestazione continua.
        Credo che il M5S dovrebbe liberarsi della gente che sbraita ma non sa come fare a risolvere i problemi. Grillo parlava di un movimento fatto da persone consapevoli e desiderose di un nuovo mondo a misura d’uomo ma sinora non ho sentito ne’ da lui ne’ da voi, ne’ dal movimento una sola proposta di COME immagina il mondo Migliore. Ho sentito solo odio e voglia di distruggere.
        Se il M5S avesse le idee chiare raccoglierebbe l’80% dei voti invece mi pare che stia perdendo dal tappo e dalla spina.

  27. Il canone rai dovrebbe essere abolito..abolito…abolito. Come si recuperano questi soldi? Mettendo una addizionale come accade nelle bollette enel/gas e altro ma in questo caso essendo …comunicazione, mettiamo questa addizionale facendo una semplice operazione:Dividiamo il canone attualmente pagato dai soliti fessi!!! e lo dividiamo per il numero dei telefonini cellulare che sommati ai tablet, che sommati ai smartphone che sommati ad .. ecc ecc minino fanno un totale di 50 milioni di possessori che se vogliono telefonare o usare devono pagare e una semplice addizionale darebbe una cifra bassissima ma la pagherebbero …TUTTI.
    Ultima considerazione: fa ridere l’annuncio dato in prima serata dalla RAI che cerca in tutta Italia Agenti per la riscossione del canone evaso…ripeto Agenti per la riscossione del canone evaso: Nel 2013 ancora si deve sentire queste cose!
    Urar di torino+ guardia di finanza non bastano a far pagare tutti evidentemente.
    D’altronde anni indietro non ricordo bene chi ma mi sembra il presidente della rai disse che non era molta l’evasione del canone della tv!

    Buona giornata

    • la gente che non paga il canone o la tassa di proprietà dell’auto non è gente “furbetta” , è gente che non puo’ pagare tutto , e vorrebbe, ma non gli bastano i soldi.
      I soldi per pagare bollette, canone, affitto, e tasse ce li hanno fregati i politici in 40 anni di finta democrazia e di inciuci.
      Grillo era la nostra ultima spiaggia ma non ha la capacità e la forza di andare avanti.
      L’Italia è divisa non fra destra e sinistra ma tra chi amministra e chi è amministrato.

      • HAI RAGIONE . PROVA A LEGGERE COSA HO TROVATO SU INTERNET POSTATO UN Pò PIù SOTTO DEL TUO COMMENTO- E’ LA PROVA DI QUELLO CHE DICI ( SE è VERA LA NOTIZIA NATURALMENTE )

  28. io non ho busta paga, ho 65 anni, ho una indennità di disoccupazione di 412 euro mensili, quando vengono erogati con moglie e figlio disoccupati. se tutto andrà bene tra un anno e tre mesi andrò in pensione (ringraziando quella nobildonna della fornero). ho il diritto di essere un pò incazzato?

  29. IMPORTANTISSIMO . CARA ROBERTA POTRESTI INFORMARMI DI QUESTO , SE CI RIESCI .

    LA MIA MAIL è ROBERT11ITPMIPD.IT

    NON VOGLIO CREDERCI CHE EQUITALIA è UNA BANDA DI TAGLIAGOLE DEL GENERE . DITEMI CHE CHI SCRIVE L’ARTICOLO QUI SOTTO MENTE !. VI PREGO !

    Esiste un piccolo stato americano che si chiama Delawere che non può essere in black list perché entro gli stati uniti d’ America
    In questo stato le tasse sono ( zero )
    In questo Stato al n 5315638 della camera di commercio , rubricato come ente religioso ovvero appartenente in maggioranza ad un ente religioso ( si può presumere Vaticano ? ) vi è una società che si chiama Equitalia spa che pare essere è l’ azionista delle equitalia polis spa italiane e dove vanno gli utili della società di riscossione e poi ripartiti con questo ente religioso. Potreste informarvi per cortesia ?
    Vi indico la fonte della notizia però è circa 6 mesi che gira su internet:
    http://www.iconicon.it/blog/2013/06/esigiamo-una-spiegazione/
    Se è vero abbiamo capito come hanno fatto questi “ delinquenti a fare un colpo di stato ? ?
    Mi piacerebbe molto che questa notizia, compresa la fonte, circolasse.
    Vedi dove stanno i poteri forti ?
    O è tutto un caso ?
    Ma c’è qualcuno che può ancora votarli o votare un partito vicino a Monti o la continuazione di un governo montiano come quello attuale emanazione del vaticano ( come peraltro è sempre stato il PD) ?

  30. A proposito della RAI chissa’ perche’ in una democrazia che vuole definirsi tale non si è mai pensato a dare Rai uno alla maggioranza , Rai due all’opposizione e Rai tre a tutti gli opinionisti che vogliono dire la loro.
    Forse avremmo modo di ascoltare le varie campane e farci un’idea migliore della realtà.
    Invece tutte le notizie ed i tg sono uguali e pilotati da chi è al potere.

  31. cittadina roberta,
    basta con ‘sta busta paga. Non capisce che non la segue nessuno?
    Ora i problemi degli italiani non sono la sua busta paga ma la catasstrofe a cui stiamo andando incontro grazie anche al 30% degli italiani che vi ha votato .
    Un 30% di persone che se votavano per pd o pdl forse sarebbe riuscito a combinare qualcosa.
    voi invece, con un bel 30% riuscite solamente a perdere tempo ed a farci perdere tempo prezioso.
    Li interne, mancanza di regole interne , una rete che parla con la voce degli extraparlamentari e che non costruisce nulla.
    Grillo chiede alla rete un referendum per capire dove lui ha sbagliato e dopo un’ora ha gia’ il risultato.
    Io apro il blog tre volte al giorno e non ho visto uno spazio dove votare.
    Ma quest’uomo crede proprio di parlare con degli stupidi oltretutto per via telepatica?
    andatevio a leggere i miei posti , pre elettorali e troverete tutti i consigli positivi che davo a beppe. Dopo ho dovuto ricredermi PER PRIMO, anticipando la sua breve durata in politica (non credevo così veloce), anticipando lo sciogliersi del m5s e anticipando che era Grillo che doveva fare un passo indietro.
    E’ stato così stupido da mettersi contro tutta la stampa per cui se ritornasse a fare il cabarettista troverebbe solo critiche negative.
    La colpa di cio’ che sta accadendo è TUTTA colpa di Grillo per questi motivi:
    1)gli italiani stufi delle ruberie dei ladroni gli hanno dato la possibilità di rappresentarli
    2) i suoi uomini sono arrivati impreparati in parlamento malgrado lui avesse detto che i grillini erano tutti plurilaureati preparatissimi stanchi della vecchia politica.
    3) doveva presentarsi in tv per accettare la sfida di giornalisti nemici e degli avversari. Ha avuto paura.
    4) doveva allearsi col pd per mettere il piede nella stanza dei bottoni e dimostrare cosa sapeva fare.
    5) non è riuscito, malgrado i proclami, a tenere coesi i parlamentarini sotto i suoi comandi
    6) ha perso clamorosamente le amministrative a causa dei suoi no ed a causa di non aver capito che il 60% degli elettori non sono giovani guerrafondai di casapound o dei centri sociali ma lavoratori allo stremo con famiglie da mantenere che volevano un rappresentante dei loro problemi.
    7) ha continuato a cercare il marcio dove tutto è marcio urlando alla luna invece di tirarsi su le maniche e fare comizi per la riduzione degli sprechi indicando quali, e specialmente PROPONENDO soluzioni invece di fare lo sfascista.
    In definitiva Grillo milionario non ha capito che la gente non dorme la notte per i problemi reali ed ha continuato a filosofare sulla Decrescita Felice. A casa sua pero’ questa decrescita felice non c’è. Ha una bella villa , alcune auto, una piscina riscaldata, due famiglie numerose, 4 milioni l’anno.
    Ma chi vuoi prendere per il culo?

    • caro gianfranco, ben detto. Ciò che hai scritto è ciò che pensano milioni di persone (che infatti non hanno più votato i 5 stelle). E’ che questa gente non accetta critiche di nessun tipo (vedi Gambaro) ed espelle chi non la pensa come loro. Gran brutta strada…. Ma come fanno tante persone a stare ancora dentro un movimento così?

      • quelli che restano sono i troppo giovani per capire la realta di come stanno le cose, gli extra parlamentari che hanno visto in Grillo un rivoluzionario e chi ha formato la base e non ha il coraggio di parlare.
        Grillo aveva bisogno di aiuto ma si è rivolto alle persone sbagliate.

  32. Sinceramente leggere che Grillo é il colpevole di tutto il casino che sta distruggendo l’italia e gli italiani é difficile da digerire; un po’ come sentir dire che Mussolini ha fatto sempre e solo il bene dell’Italia e degli italiani…
    1) gli italiani che usano il cervello hanno dato la loro fiducia alle persone che hanno eletto e che risiedono in nostra rappresentanza in parlamento e nelle amministrazioni e non a Grillo che ha semplicemente avuto la forza mediatica di creare questo movimento e farlo diventare in brevissimo tempo (forse troppo breve) il 25% degli elettori…
    2) gli eletti del M5S non sono tutti plurilaureati e Grillo ha sempre detto nei comizi che sarebbero state elette persone qualsiasi comprese mamme di famiglia o operai, purché fossero in grado di dare un contributo nel cambiare il paese… Fra gli eletti c’é gente preparatissima e sicuramente onesta (é chiaro che su tante persone ci saranno anche quelle non ben scelte ma credo possa capitare); sicuramente dal punto di vista politico, dialettico, mefistofelico sono o erano degli ingenui… Ma é normalissimo rispetto ai vecchi volponi che sono li da anni e anni e sono li solo a far slogan e talk show di propaganda….
    3) chi ha seguito tutti i tour elettorali che Grillo ha fatto nelle piazze (lui si che é stato fra la gente) sa che Grillo non si tira mai indietro nemmeno davanti ai contestatori e provocatori… In Tv sarebbero dovuti andare i rappresentati eletti che io credo abbiano fatto benissimo, non essendo ancora preparati dialetticamente a non partecipare alla schifosissima gogna mediatica che TV e giornali hanno fatto… Non si é mai visto che una TV occupasse i suoi spazi per 3 trasmissioni consecutive, per parlare dei gossip del M5S senza nemmeno accennare ad almeno una delle tante mozioni fatte dal movimento…
    4) chi ancora pensa che accettando l’insulsa e provocatoria proposta di Bersani, il M5S sarebbe stato messo in condizione di fare anche una minima cosa é un illuso e fa bene a continuare a votare PD, PDL o Monti e Casini… Il PD stesso ha dichiarato che voleva solo la loro fiducia ma avrebbero dovuto poi votare solo ed unicamente gli otto punti che gli erano stati proposti… Ma questo sappiamo bene che nel momento di proposte sane e concrete giá lo fanno anche come opposizione… Abbiamo appena visto da Letta come il PD intende eliminare i contributi / finanziamenti elettorali, fra l’altro dicendo dalla sua compagna di Bilderberg che se non si indica nel 2*1000 nulla questo andrá allo Stato quando nella proposta di legge c’e’scritto ben altro…
    5) é chiaro che costringere delle persone, che sono esseri umani a mollare tanti bei soldi facili rischia di creare problemi; credo che questo l’avessero messo in conto e non mi sembra che i nostri beneamati partiti siano schivi da separazioni, divisioni e liti… Non per niente i parlamentari andati nel gruppo misto li hanno chiamati i nuovi scillipoti 😉
    6) i rappresentanti nel governo ci sono e di sicuro non é Grillo che non ha nessuna carica, non ha mai detto che ne vorrá una ed é e resterá colui che ha permesso che i cittadini avessero dei rappresentanti al governo, che questi potessero portare avanti delle idee diverse dal solito tappabuchi che ci ha portato nelle condizioni in cui siamo e che cercassero (forse cosa utopica) di iniziare a cambiare il modello di vita che facciamo che di sicuro non ci ha dato buoni risultati…
    7) Grillo ha continuato e spero continuerá a denunciare il malcostume che dilaga da infiniti anni; lo fa a volte in un modo eccessivo e pesante ma é lo stesso che usa da quando faceva i suoi spettacoli… Prima pagavamo per sentire queste cose ora ce le sentiamo dire gratis… Lui non deve dare soluzioni e rimboccarsi le maniche, lo fa ogni qualvolta denuncia malcostumi… Il suo ruolo nel M5S é comunicare e scuotere; ci sono altre persone che poi devono agire e nonostante la gogna mediatica lo stanno facendo. Peccato che si parli sempre e solo dei gossip; ma per chi é in grado di farlo, basta documentarsi sul sito del M5S (che non é il blog di Grillo) e su quello della Camera… Li ci sono tutte le mozioni, le votazioni, le proposte e le attivitá che i parlamentari stanno facendo; e sono tante e importanti… Peccato che mai il PD, PDL, Lista Civica e lega siano state cosí coese nel votare contro….
    Continuare a dare addosso a persone che nonostante le mille difficoltá stanno facendo un buon lavoro e cose concrete; questo ci metterá sempre piú in difficoltá… Vogliamo continuare ad attaccare Grillo e sentirci dire ad esempio che Berlusconi non puó essere dichiarato inelegibile perché sono 20 anni che lo eleggono ? Ok ma non ve la prendete con Grillo che non sará perfetto ma almeno lui ci ha provato a cambiare le cose…

  33. Copia del post inviato ai media e alle trasmissioni tv:
    Mi riferisco non solo alla vostra trasmissione ma anche a tutti i talk show che ci lavano il cervello ogni giorno.
    Oggi per esempio ho ascoltato la sig.ra Gelmini ed un altro ospite , uno dei troppi che dicono d’intendersi di politica, rispondere ad alcune domande dicendo ” che cosa pretendiamo da un governo che ha appena quaranta giorni” .
    Nulla di piu’ falso. Non è chiaro a tutti , forse, che tutti i Lor Signori sono al Governo da almeno 20 anni eTUTTI dico TUTTI in fasi alterne durante quasto ventennio hanno giurato agli avversari di avere in tasca la ricetta per salvare l’Italia. Per cui non avere in questo tremendo momento , grave, catastrofico, un’idea certa di come fare per tirarci fuori dalle sabbie mobili che ci stanno inghiottendo ineluttabilmente, sta solo a significare che o non c’è piu’ soluzione, o cio’ che dicono i giornali non è vero e quindi ci sono margini di manovra ma è meglio terrorizzare prima per sedare dopo, o come penso io è che tutti tirino a campare sperando nel Tempo che come si sa guarisce tutto. La vera verità è che questi signori finche’ continueranno a guadagnare, non in proporzione al pil prodotto ogni anno dal loro lavoro, saranno sempre piu’ privilegiati guadagnando il Troppo anche in tempi in cui la gente si ammazza. Come puo’ un politico che incassa 20.000 euro al mese credere che la crisi esista se non si vede ridurre lo stipendio in proporzione alla decrescita? Basterebbe un algoritmo legato alle previsioni del pil trimestralmente per aumentare o ridurre loro gli stipendi. Sono tutti al governo da 20 anni e non hanno piu’ scuse perche’ tutti sono stati all’opposizione e quando c’erano urlavano e sbraitavano su cosa dovevano fare gli altri. Tutto cio’ porterà, dopo la catastrofe di settembre, all’esplosione del M5S che ora ha deluso ma non quanto stanno deludendo loro.
    Grillo stravincerà per la loro totale incapacità e se non riusciranno a risolvere i problemi sostanzialmente allora “muoia Sansone e tutti i Filistei”, Tutti gli italiani voteranno Grillo.

  34. PRIMA DI TUTTO SI EVINCE CHE SIETE TUTTI SPARITI DAL BLOG DOPO LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE. CHE RAZZA DI COMBATTENTI SIETE?
    AVETE GIA’ CAMBIATO CASACCA?
    VERGOGNATEVI TUTTI GRILLINI DI ‘STA CIPPA.

    Ho scritto a Grillo:

    Inutile cari grillini, stupirvi, indignarvi, vomitare, vergognarvi e quant’altro vi viene da fare ogni volta che aprite un giornale o guardate la tv.
    Questo è il risultato di una strategia PROFONDAMENTE SBAGLIATA da parte di Grillo.
    Doveva avere le PALLE di presentarsi alle trasmissioni e PARLARE CHIARAMENTE con coraggio.
    Non ci è andato e adesso tutto il movimento ne paga le conseguenze. Si spaccherà, alcuni andranno col pd altri tra qualche mese non vorranno rinunciare ai soldi e fonderanno un altro partito, altri ancora difenderanno Grillo che a quel punto non contera’ piu’ niente neppure come comico perche’ nessun giornale lo appoggera’.
    Grillo ha ancora 24 ore per decidere se presentarsi da Vespa e da tutti gli altri suoi nemici che per uno scoop del genere gli spalancheranno le porte . Potra’ denunciare i dissidenti, dire la SUA VERITA’ su stampa e sul mancato accordo col PD ( con contradditorio) e DIMOSTRARE agli italiani se è in grado di governare questo maledetto paese o se le sue sono solo urla da coyote alla luna . Tra 24 ore sapremo se avraI ascoltato questo messaggio o se deciderai di distruggere tutto.
    L’unica fortuna che hai è che gli altri sono strategicamente peggio di te.
    GRILLO DOMANI VAI IN TV, MANDA IN ONDA LA VS. DEMOCRATICA RIUNIONE, FACCI CAPIRE, SII DEMOCRATICO E DISTRUGGILI TUTTI O MORIRAI POLITICAMENTE PRIMA DI LORO.
    Se non affronterai il contradditorio con i tuoi avversari sei destinato a scomparire. Fatti forza, fatti coraggio , tira fuori le palle e se hai degli argomenti validi , MOSTRALI e falli capire.
    Stupiscili tutti con toni pacati e proposte concrete specialmente come FARAI e Dove prenderai concretamente i soldi per FARE e per SALVARE questo marcio paese.Pero’ per favore se non farai niente di tutto cio’ non venire dopo la catastrofe a dirci “Ve l’avevo detto”! – Lo sapevamo già che il paese sarebbe andato in default, non ci volevi tu a dirlo e per questo ti abbiamo votato, ora LAVORA!

  35. Scusate, ma a me sembra che alle casse dello stato lo stipendio della Lombardi sia costato esattamente come quello degli altri 629. Che poi lei ne metta una parte su un conto (gestito da chi ?) per farne altri usi (quali ?), non significa che io abbia risparmiato. Sinceramente, quando ho votato, pensavo che i soldi proprio non li prendessero, e li lasciassero allo stato; invece non è così, i soldi comunque dalle casse dello Stato escono. Oppure c’è qualcosa che mi sfugge ?

    • Forse ti sfugge che é lo Stato che fa le buste paga secondo le leggi in vigore e nessuno puó e riesce a non essere pagato semplicemente perché poi (se lo facesse in malafede) potrebbe denunciare le Stato 😉 Deve essere lo Stato a legiferare una diversa retribuzione per i parlamentari; ed é quello che se leggi le attivitá dei parlamentari del M5S, stanno cercando di fare avendo comunque tutti contro. Quello che possono fare per rispettare le promesse é fare quello che stanno facendo, prenderli e metterli in un conto trasparente e visibile per poi usare quei soldi come hanno fatto con i soldi avanzati dalle donazioni private per la campagna elettorale o in attivitá per la PMI come stanno facendo in Sicilia… Basta documentarsi… I Rimborsi elettorali, che come astutamente hanno intortato i mitici Politici; in quanto rimborsi vanno richiesti. In quel caso il M5S ha giá ufficialmente sottoscritto che non li richiederá; invitando gli altri partiti a fare lo stesso (cosa che naturalmente si guarderanno bene dal fare vista la legge proposta).
      Io credo che se si usa un po’ la propria testa senza farsi mettere in confusione dai media che vergognosamente e spudoratamente continuano a fare gogna mediatica e non informazione, tutto sia chiaro. Naturalmente questo non significa che il M5S sia perfetto e non sbagli mai; ma siamo esseri umani, non sono politici incalliti e si trovano a combattere dei vecchi volponi capaci per il loro interessi a fare grandi slogan d’effetto e azioni che dietro la grande disponibilitá mascherano spesso azioni d’interesse (vedi abolizione rimborsi elettorali, concessione mutui con i soldi della Cassa Depositi e Prestiti… soldi nostri 😉 ecc ecc)… I miei e spero nostri rappresentanti possono sicuramente fare meglio e di piú, come tutti noi nella vita; ma viste le condizioni in cui lavorano a mio avviso stanno facendo molto….

      • Gent.ma Roberta, esprimo innanzi tutto il mio apprezzamento per quello che fate contro tutto e tutti ed i media che veramente le studiano tutte per farvi fare brutta figura. Noi poi abbiamo modo di verificare grazie ad internet ma, come risaputo, tantissimi italiani non lo usano e questo può essere il motivo del pessimo risultato delle amministrative. VORREI PERO’ ESPRIMERE UNA PROPOSTA che sicuramente cambierebbe le carte in tavola: perchè i soldi che risparmiate non li rimandate al territorio, come stanno facendo in Sicilia? PARLO ANCHE DEI SOLDI CUI AVRESTE DIRITTO COME RIMBORSO ELETTORALE. Perchè respingerli per rimetterli nel calderone da cui dopo tutti gli altri arrafferanno ancora di più mentre la gente si ammazza per la disperazione? Bisognerebbe trovare il modo per cui ogni deputato ed ogni senatore, in modo trasparente, e senza i soliti inghippi burocratici e amministrativi che mandano tutto per le lunghe, indirizzasse al proprio comune le sue quote affinchè, ovviamente con i dovuti controlli, venissero spese con una suddivisione percentuale fra chi ha problemi di acquistare gli alimenti per vivere (magazzino di alimentari cui si potrebbe accedere con la tessera messa a disposizione dal comune) , chi ha problemi di sfratti, scuole da sistemare ecc. ALLORA SI’ CHE LA GENTE CAPIREBBE A CHI CONVIENE DARE IL VOTO! E l’eletto avrebbe la soddisfazione di restituire materialmente dei benefici diretti al territorio da cui proviene e alle persone che l’hanno votato sperando in lui, avrebbe l’orgoglio di passare davanti ad un asilo costruito grazie a lui! Penso che tutti vorrebbero contribuire a questo successo, sia chi dà che chi riceve, perchè cambierebbe la vita a tanti. Lasciamo stare le immancabili invidie e gelosie e accuse di populismo, in realtà sarebbe una vera rivoluzione, e andrebbe naturalmente doverosamente pubblicizzata, con l’invito a fare la stessa cosa anche agli altri partiti. Per esempio, in Sicilia, so che il denaro restituito servirà ad aiutare le PMI, ma quali sono queste PMI aiutate? C’è un elenco? Non sarà che i ragazzi sono stati ingenui affidando il compito, insieme ai soldi, alla Regione Sicilia? Se invece c’è un elenco perchè non viene ampiamente pubblicizzato, affinchè la gente capisca che non è stata una presa in giro? Non è stato strano che, con questa premessa, i siciliani alle amministrative si siano scordati del M5S? Perchè se ne sono scordati? Cara Roberta, ho la stessa età di Grillo ma spero in voi perchè, dall’…alto della mia età, ho capito che siete la nostra ultima chance. Un saluto affettuoso da Lisetta.

  36. Il COMITATO CENTRALE ZARISTA HA DECISO: sara’ la RETE a GIUDICARE
    Quale rete?
    Sul blog di Grillo non esiste la possibilità di votare.
    A suo tempo gli diedi il voto nella certezza che secondo quanto diceva lui il popolo della reta avrebbe contribuito con il confronto ed i suggerimenti a migliorare il nostro Paese. Invece solo gli afficionados della prima ora possono farlo e cioè circa 20.000.
    E gli altri 7.980.000 elettori che fanno ? Non contano una cippa? E’ questa la tanto sbandierata rete democratica? Chi sono e come la pensano gli attivisti? Se poi pensiamo che i grillini della prima ora sono in maggior parte integralisti che vorrebbero sfasciare il sistema ecco spiegato perche’ invece di lavorare per il paese Grillo è alle prese delle grane interne e il suo potenziale elettorato si è disciolto come neve sotto la pipi. Io vorrei aiutare il m5s ma non è assolutamente possibile. Non è vero che il Blog è uno scambio di idee positive . Qui se uno dice qualcosa che non va viene bannato. Oppure rimangono a scrivere solo chi minaccia i troll e chi straparla con improperi. Non si potrebbero eliminare tanto per cominciare i post inutili che non contribuiscono a nuove idee ?

    All’amica Lisetta che scrive alle 21,40 del 17.6 dico:
    buona idea la tua, ottima.
    Adesso non resta che aspettarti la risposta di un attivista con diritto di voto per aprire un dibattito e magari sperare che la tua proposta venga presentata.
    (sarebbe un bel film) In realtà nessuno che conta ti legge e ti risponderà.
    Tu sei 1 e vali 1 solo quando voti.

  37. Noo, basta per favore, basta…
    eddaie
    Cambiare, cambiare dal basso, non era questo il leitmotiv del m5s?
    A roma, alle comunali, era una grande occasione… mi spiegate perchè sono arrivati solo 130.000 voti, cioè 300.000 (rispetto alle politiche) persone non hanno votato De Vito. PERCHE??
    E per favore non ricordatemi che politiche e comunali sono cose diverse..

  38. Sono stato sul Blog di Grillo per vedere se si degnava di darci un suo pensiero che potesse farci capire il suo punto di vista .
    NIENTE, forse è in vacanza.

  39. Io credo nell’idea di Base del M5S e cioè mandare a casa i LADRI di sistema – Invece non credo piu’ in Grillo che si è dimostrato talebano, integralista, antidemocratico, sfascista, stupido, senza idee ed incapace a gestire il movimento. Inoltre mentre secondo lui i deputati dopo due legislature devono ritornare ad essere cittadini allontanandosi dalla politica, per lui non ci sono scadenze. Sarà il guru del movimento in eterno insieme al suo socio d’affari. Non è previsto che possa essere esautorato. Fra i tanti regolamenti questo non c’è.
    Ricordiamoci cari grillini che Grillo alle prossime elezioni avra’ 70 anni, la prostata gli darà fastidio, il medico gli dira’ di non stancarsi, non potra’ prendere freddo e forse la mente non sara’ piu’ quella di una volta. Per cui se c’è uno che onestamente deve fare un passo indietro e far largo ai giovani, è proprio lui.
    Solo così l’idea del m5s potra’ sopravvivere, altrimenti sarete condannati all’opposizione in eterno senza poter far niente se non guadagnare qualcosa in piu’ dei normali cittadini che non è poco ma non credo che fosse la vostra meta.
    AGGIUNGO che ad oggi non abbiamo letto un suo discorso sulle motivazioni che secondo lui hanno di fatto fatto crollare il consenso dal 25 al 18% .
    AGGIUNGO che la Gambaro ha detto che da quando il M5S è in parlamento con 163 deputati , il Guru e il suo socio d’affari Casaleggio non hanno avuto il tempo, la voglia, il bisogno, la curiosita, l’interesse ad andare a presenziare le sedute per vedere come si comportano i loro parlamentarini muti o semplicemente per rendersi conto di come è arredata la struttura e vedere un ufficio del m5s. Questo mi fa molto pensare.

  40. PS: conosco di persona Beppe da 35 anni sin dai suoi esordi in cabaret, non ho motivo per detestarlo, l’ho votato perche’ rappresentava l’idea di protesta che molti di noi hanno in cuore ma dire che fa bene quello che fa è un’altro film.

  41. “ps: ho commesso una imprecisione a cui rimedierò con la prossima busta paga ovvero i costi dei bonifici sono a mio carico e devo restituirli”
    Fosse solo quella l’imprecisione commessa…
    Lassa perde!

  42. Il Movimento 5 Stelle ha senso di esistere, Grillo è superato, non serve piu’.
    Si ritiri in buon ordine e lasci lavorare. E’ stato utile al movimento per farlo conoscere e per questo va pagato .

      • oggi Grillo ha detto che i giornalisti sono tutti pennivendoli e gossippari.
        E’ tipico di Beppe sminuire gli altri per ottenere piu’ visibilità.
        Pero’ sbaglia . Se si comportasse diversamente con loro questi non lo distruggerebbero con le loro “balle”. Come pensa di ottenere il 51%? minacciando castastrofi, facendo niente per i giovani senza lavoro (cosa che non sarebbe successa se avesse messo il naso nella stanza dei bottoni) e continuando ad insultare? Forse manterrà lo zoccolo duro (12%) ma perdera’ tutti gli altri.
        La politica bisogna saperla fare in democrazia e bisogna saper ascoltare. Diversamente c’è la dittatura o ancor meglio la tirannia. Vedi tu.
        Beppe non ha nessuna strategia da capire, ha sbagliato e persevera nell’errore per non scontentare anche i suoi piu’ fedeli sostenitori.
        Io credo nel m5s ma Beppe ha già dato sin troppo. non è credibile se continua così.
        Cosa gli costa allearsi con Marino senza inciuci e far vedere come si governa una capitale? Avrebbe la strada spianata per le prossime elezioni se dimostrasse qualche cosa!

    • ….io aspetto che continuino a fare quello che stanno facendo per chi riesce ad andare oltre a quello che i media ci vogliono far sapere… Per le rendicontazioni… bah mi piacerebbe vedere prima quelle di tutti gli altri partiti…

  43. Beppe mi ricorda molto Don Chisciotte . Chiari segni di pazzia figlia di un complesso di superiorità.
    Grillo ha una grossa pecca: protesta e non propone. non si capisce se è un comico prestato alla politica che fa i suoi interessi o un politico prestato al cabaret che fa i suoi interessi.
    Non ho sentito dire una sola parola da parte sua circa la possibile soluzione del problema del lavoro dei giovani, sulla legge elettorale, su dove e come troverebbe le cooperture per l’assegno di cittadinanza nè come e se manterrebbe tutta la malavita (pensiamo a Napoli o alla Calabria p.es) che sicuramente manderebbe i figli all’incasso ogni mese di tutta la loro vita.
    Il M5S è altra cosa – ce n’è bisogno ma è necessario che si stacchino da Grillo, si faccia conoscere parlando e proponendo, tenendo le giuste distanze da un PD che vuole fagocitarli e si preparino seriamente per le prossime elezioni. Cominci il m5s a far vedere ai romani come e cosa farebbe per migliorare la loro qualità di vita.
    Questo ulteriore blocco della dirigenza che impedisce di dimostrare il valore del m5s non serve a niente. Cosa si vuole dimostrare dicendo sempre no? Una mia amica che lo faceva è rimasta vergine per 50 anni e quando ha detto sì non la voleva piu’ nessuno.

  44. ciao Roberta, voglio esprimere la mia e nostra gratitudine per il tuo impegno politico parlamentare, e per il tuo coerente sacrificio nel rispettare le condizioni stabilite dal regolamento del m5s; pur essendo consapevole che non vi potrà essere prezzo che vi possa ripagare per il vostro lavoro di paladini della giustizia e della legalità, per una politica rinnovata e genuina, che possa riportare a questo povero paese,
    la speranza di un futuro migliore, dove l’onestà sarà di casa. ma quanto imposto dal regolamento è alquanto necessario, al fine di ridurre l’enorme divario esistente tra politica e cittadino, e con il vostro atto di umiltà, i problemi della gente comune saranno da voi sentiti e condivisi così come la stessa gente si stringerà a voi sentendo i vostri.
    Angelo.

  45. Miracolo! Sfatata la frase di Pino Daniele: ‘ncoppa ‘e sorde ‘a gente nun guarda ‘nfaccia a nisciuno. Pagare di persona è un miracolo specie per un parlamentare: ora vi potete definire Onorevoli!

    • ma tu giudichi l’operato di un tuo rappresentante da questo? Io lo pago anche a prezzo intero, basta che lavori e che faccia gli interessi comuni. Non mi convince questa esibizione di “bravura”

  46. scusi Roberta, ma lo legge il blog?
    Grillo andrebbe da Napolitano.
    Già che vai da Nappy chiedigli a nome dei pensionati al minimo se gli par giusto che le vedove dei grandi dirigenti statali, dei presidenti, dei parlamentari, dello stesso Napolitano quando sarà l’ora, dei generali ecc. ottengano l’80% della pensione dei mariti , molto spesso fra le piu’ alte al mondo, come se esse stesse fossero state personaggi così importanti per il Paese da meritarsi tanto.
    Non si potrebbe mettere un tetto , diciamo di 4000 euro al mese max?

  47. Pingback: Restitution Day: continua la farsa a 5 Stelle. La Lombardi s’è messa in tasca 22.780,94 euro – Camelot Destra Ideale·

  48. Visto che Grillo sembrerebbe che vada dal Presidente, gli faccia per favore questa domanda:Secondo lei è normale che la il maggior partito di sinistra ripeto di sinistra come il PD chieda una rimodulazione sull’ IMU e non appoggi fortemente il fatto di non tassare in alcun modo la prima casa in cui abita il cittadino?. Siamo veramente al rovescio della storia dove chi lottava per pane-lavoro e casa oggi pensa a rimodulare per incassare. Il famoso condono edilizio che fu fatto per volontà della sinistra fece perdere alla sinistra milioni di voti. Se non difendete voi chi con sacrificio non chiede allo stato casa ma se la compera e non lo lasciate in pace con le tasse, che volete pretendere poi che vi voti? raddopiate o triplicate le tasse sulle 2 e 3 case. Raddoppiate e triplicate le tasse su chi ha oltre 10.000 euro in banca ma lasciate vivere chi con sacrificio ha costruito qualcosa e oggi deve attingere per continuare a vivere visto che il lavoro manca, e le retribuzioni per chi ha il lavoro si sono fermate da anni e saranno ferme ancora chissa per quanti anni ancora perchè la luce della ripresa è solo a parole per chi sta bene che se ne frega di chi sta male.
    Saluti

  49. scusa tanto Silvia, ma mi sembra tu abbia le idee confuse: i condoni sono un magnifico lascito dei governi di centro destra. Inoltre non capisco perchè chi ha come prima casa un attico di 300 mq non debba pagare l’IMU come chi ha un bilocale da 70 mq. Ma davvero ti sembra giusto togliere l’IMU a tutti indiscriminatamente e non soltanto a chi ha meno di una certa fascia di reddito? Boh, si vede che a forza di difendere la destra si arriva a questi paradossi….

  50. Si vede che non ricordi o sei giovane Ingerborg
    I primi condoni sono stati fatti dalla sinistra e la sinistra perse il primato nelle borgate romane proprio per aver penalizzato tutta la gente del sud che comprando terreni agricoli si era costruita casa per se e per i loro figli. La sinistra fece bene a fare il condono ma fece male nel senso che non fu un condono di pochi spicci ma fece un condono per fare cassa(molto oneroso tra lege Bucalossi e altro) a danno di chi con sacrifico anche se aveva infranto le regole ancora oggi non ha terminato l’abitazione , nel senso che ha tirato su una casa di tufo ,magari finita internamente ma esternamente ancora da completare. Fatti un giro nelle borgate romane tipo Corcolle o altro e vedrai come è la situazione. Tor bella monaca chi l’ha creata? ecco vivibilità zero. La prima casa o di 300 o di 70 mq è sempre una casa e per me va tolta sempre. Se tuo padre ti lascia 300 o 70 mq o se tu te la comperi, non vedo perchè sei considerato ricco in quanto hai 300 mq. Ci sono moltissime persone che sono in affitto e sono ricchissime, basta che il fisco guarda e oggi lo puo’ fare i conti correnti almeno in Italia. Non credo che la gente abbia i soldi sotto il mattone anche se può esserci in quanto l’interesse in banca è zero.
    Forse la soluzione giusta sulla tassa è come si prospetta oggi o meglio sull’abitare in un immobile legato ai servizi vari comunali e la paga chi vi abita senza tanti dichiarazioni o altro magari legandola mensilmenti ai consumi di gas o elettricità. Avremo una evasione quasi zero e se non paghi non hai ne luce, ne gas, e vivere senza questo non mi sembra quasi possibile. Ma i politici pensano, pensano e scrivono e poi per controllare l’evasione passano anni e anni e nulla cambia. Basta che vedi per il canone rai che ancora oggi a luglio in tv fanno spot per chiedere di pagare.

  51. Da far pervenire a Beppe:
    Caro Beppe, hai avuto quello che volevi.

    Hai chiesto un appuntamento col Vecchio e ti ha ricevuto.

    Io pero’ mi sarei aspettato da te che avresti detto a Nappy che eravate pronti a partecipare SUBITO alla maggioranza , che eravate pronti a discutere col 75% dei voti , come e dove modificare la Costituzione, quale legge cambiare immediatamente , come quella elettorale , per non lasciar loro la scusa di mantenerla in vita perche’ ,diciamocelo, fa comodo a tutti avere un’ampia maggioranza anche con un 1% di vantaggio.

    Che avrebbe potuto risponderti Napolitano? che non si puo’ fare perche’ chiedi cose troppo giuste? Comunque una risposta in merito avrebbe dovuto dartela e tu avresti potuto sfruttarla.

    Se Napolitano riteneva che non era il caso che il 25% aiutasse gli altri a salvare l’Italia prima di nuove elezioni , avrebbe dovuto prendersi la responsabilità di cio’ che accadra’ il 30 luglio a Berlusconi che continua a minacciare ben sapendo che se si ritira entrerebbe in campo Renzi e Grillo.

    C’è da fare una legge severa contro la concussione e la corruzione, c’è da sistemare con chiare regole come deve essere amministrato il denaro pubblico dotando solo gli amministratori di partiti, regioni, comuni ecc di speciali carte di credito in modo che sia impedito il maneggiamento di qualsiasi cifra a chiunque non ne abbia l’autorizzazione e non conosca le ferree regole di come possono essere spesi i denari dei contribuenti.

    C’è da ridurre lo stipendio di tutti gli statali in proporzione al pil. Il pil aumenta? aumenta lo stipendio, diminuisce? Diminuisce lo stipendio. Gli Statali ed i Politici si diano da fare per guadagnare di piu’ ognuno nel proprio settore di competenza.

    Dato 100 lo stipendio di Napolitano e dell’ultimo fattorino statale , quando il debito pubblico è del 113% si ridurrà del 13% ogni stipendio , emolumento, vitalizio, pensione d’oro ecc. proprio in considerazione che lo Stato non puo’ licenziare, gli statali si adeguino o cambino volontariamente mestiere.

    Fatte queste leggi il m5s avrebbe potuto chiedere elezioni anticipate chiedendo anche l’ineleggibilità di Berlusconi. Chissenefrega piu’ di Berlusconi? Non vedi che senza sono morti? Tra poco si autodistruggerà da solo e rimarranno tutti orfani.

    Invece caro Beppe hai continuato a sbraitare senza prenderti una sola responsabilità per un Paese che ti ha dato il 25% e che tu continui a non usare se non per sbraitare alla luna. Sei mal consigliato Beppe ma forse sei ancora in tempo a procamare il m5s come partito intenzionato a salvare l’Italia. (il movimento si chiama così perche’ ha uno scopo, raggiunto il quale si scioglie)

    Hai perso un’altra occasione per mostrare di cosa siete capaci. Non servi tu a ricordare che prima o poi l’Italia scenderà in piazza, lo sanno anche le pietre.

    Vuoi essere ricordato per averlo detto in anticipo o non sarebbe meglio risolvere i problemi del Paese?

    Peri

    • Poveri sono coloro che non sanno leggere e ascoltare tutto quello che é accaduto e hanno fatto, da quando questo mex, nel Blog di Roberta, 7 giorni, é stato scritto… Sono talmente tante e importanti le attivitá che hanno svolto, che i professionisti della politica non sarebbero stati capaci di farle (nelle condizioni in cui lavorano i nostri rappresentanti del m5s) nemmeno in una intera legislatura… Senza contare il nulla che PD e PDL stanno facendo in un periodo di estrema crisi e con una maggioranza teorica unica… Documentatevi, leggete su internet, guardate le trasmissioni a Camera e Senato in diretta e poi scrivete….

      • guarda che ci documentiamo anche noi che non sosteniamo i 5S… Ed abbiamo il tuo stesso diritto di scrivere, ricordandoti magari che in Italia solo un terzo delle persone si informa su Internet. Molti nostri rappresentanti lavorano, anche se non sono dei 5 stelle. Basta con questa supponenza, avete fatto flop sin dall’inizio, quando vi siete chiusi a riccio per non “contaminarvi”. La responsabilità per questa situazione politica attuale è anche vostra. Anche voi ora siete nel “palazzo”.

      • Se solo un terzo delle persone in Italia non si documentano su internet non significa che il M5S pensa solo agli scontrini… La TV ce l’hanno tutti e le riprese da Camera e Senato per vedere cosa accade nella realtá, le possono vedere tutti… Io non ho detto che qualcuno nn deve scrivere, ma solo che dalla storia degli scontrini, di acqua sotto i ponti ne é passata (scontrini conteggiati e soldi in eccedenza restituiti o non presi come promesso in campagna elettorale… l’ha fatto qualcun altro ?)… Qualcun altro aveva detto niente contributi o rimborsi ai partiti in campagna elettorale e quelli non bisogna restituirli ma basta non prenderli 😉 Certo anche il m5s é a palazzo (scusa se non dico noi, ma io per ora ho solo votato il m5s e seguo con attenzione quello che fa) ma loro ci sono da 3 mesi e se vuoi per chi é pigro di cercare su internet posso riportare qua tutte le attivitá svolte in 3 mesi…. Gli altri ci sono da sempre 😉 Per quel che riguarda la gente che non puó documentarsi su internet é vero, ma io credo che chi scrive sui blog, come scrive sui blog, ha la possibilitá, se vuole, di informarsi; perché usare internet solo per protestare e accusare non credo sia un buon uso di internet… Naturalmente questi sono miei pensieri e mie considerazioni che non vanno minimamente a ledere i diritti di nessuno… Ma come gli altri hanno diritto di accusare (cosa che io non faccio sui Blog degli altri partiti) io ho il diritto di dire la mia 😉 su uno dei blog del partito a cui ho dato il mio voto e lo faccio non protetto da un nick…

  52. A proposito degli scontrini, sperando di chiudere l’argomento, potrebbe la signora Lombardi informarci :
    1) quanti parlamentari hanno accettato la riduzione di stipendio
    2) quanti rendicontano con precisione
    3) chi sono coloro che non hanno accettato e non rendicontano
    Credo che il M5S per evitare che questa storia continui all’infinito, avrebbe il dovere di informare chiaramente .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...